Il Gruppo

Il Buga Wood Pavilion: un’innovativa fusione tra natura e tecnologia

Il Buga Wood Pavilion, situato all’interno della Bundesgartenschau 2019 a Heilbronn, Germania, rappresenta un’innovativa fusione tra natura e tecnologia avanzata. Questa struttura sperimentale, sviluppata dall’Institute for Computational Design and Construction (ICD) e dall’Institute for Building Structures and Structural Design (ITKE) dell’Università di Stoccarda, si ispira ai principi morfologici dello scheletro dei ricci di mare, evidenziando un nuovo approccio alla costruzione digitale in legno.

La realizzazione del Buga Wood Pavilion ha visto l’uso di 376 segmenti in legno unici, prefabbricati e interconnessi come un puzzle tridimensionale, creando una copertura leggera e autoportante. L’intero processo di fabbricazione si è avvalso di piattaforme robotiche per l’assemblaggio automatico e la fresatura di precisione di questi elementi, garantendo un’alta efficienza e precisione nella costruzione. Questa metodologia ha permesso di ridurre notevolmente i tempi di montaggio e di utilizzare meno materiale, mantenendo un’elevata qualità costruttiva.

L’integrazione tra design, ingegneria e fabbricazione robotica ha rappresentato un elemento chiave nel progetto, consentendo di gestire con precisione i 17.000 giunti a incastro diversi tra loro e di rispondere in modo efficiente a molteplici criteri di design. La capacità di coordinare questi aspetti in un flusso di lavoro completamente integrato ha dimostrato come le tecniche di fabbricazione avanzate possano essere applicate efficacemente nell’architettura contemporanea.

Il padiglione non solo è stato un punto di attrazione architettonica all’interno della manifestazione, ma ha anche funzionato come uno spazio per eventi e concerti, beneficiando di un’acustica eccezionale e di un’atmosfera unica, specialmente di sera, quando l’illuminazione interna attraverso migliaia di LED creava un ambiente accogliente e suggestivo. Dopo la conclusione della Bundesgartenschau, la struttura è stata progettata per essere smontata e riutilizzata, sottolineando l’impegno verso principi di sostenibilità e riutilizzo.

 

Promuovere la Sostenibilità con Id Equo

Il progetto del Buga Wood Pavilion è un esempio lampante di come l’innovazione tecnologica possa guidare verso soluzioni costruttive sostenibili ed esteticamente significative. Questo approccio olistico alla progettazione e realizzazione è in perfetta sintonia con la filosofia di id equo.

Ci impegniamo quotidianamente a promuovere l’integrazione tra ricerca scientifica e applicazione pratica, esattamente come dimostrato dai nostri colleghi, nel progetto del Buga Wood Pavilion. Attraverso i nostri servizi di consulenza, progettazione e implementazione di soluzioni sostenibili, supportiamo i nostri clienti nel raggiungere obiettivi di efficienza energetica, riduzione dell’impatto ambientale e uso responsabile delle risorse.

Se sei interessato a scoprire come possiamo affiancarti nell’integrare pratiche sostenibili nei tuoi progetti, siamo a tua disposizione per un incontro preliminare. Il nostro team di esperti è pronto a offrirti soluzioni innovative e personalizzate per ogni tua esigenza, contribuendo a costruire un futuro più sostenibile.

Tutte le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di ICD e ITKE, Università di Stoccarda.

Il Gruppo

ARCHITETTURA, INGEGNERIA, INNOVAZIONE

SICUREZZA E QUALITà

IMPIANTI ELETTRICI, IDRAULICI E MECCANICI

AMBIENTE E SOSTENIBILITà

CONSULENZA E PROGETTAZIONE BIM